Titolo: “Negazine” n. 4 / 2020
Note: Questo foglio è stato redatto da anarchici
Contributo finanziario di Paolo Curri e Gennaro Campana
Redazione di Alfredo, Annalisa, Fabio, Jean, Mariangela e Nico
L’edizione inglese del primo e secondo numero è stata realizzata da Jean in collaborazione con Marco e altri compagni
L’edizione tedesca del primo e secondo numero è stata realizzata da Cyrill e da altri compagni di lingua tedesca
L’edizione croata del primo numero è stata realizzata da Marco
Tavole tratte da Recueil de planches sur les sciences, les arts libéraux et les arts mécaniques avec leurs explication, Paris 1772
Copertina di Marco Formaioni
n-i-negazine-cover-4.jpg
Negazine n. 4 / 2020
Pagine 74 – cm 21*32
euro 5,00

Molti hanno la strana abitudine di non tenere conto della funzione di uno strumento come una rivista. Essa è, né più né meno, un contenitore di parole. Le parole, messe insieme, vengono di solito indirizzate a costruire idee, purché siano intelligibili e coerenti fra loro, almeno dal punto di vista logico. La conoscenza, infatti, si costruisce con le parole, o meglio, per essere più precisi, con i segni, ma deve sottostare a corrispondenze logiche, in linea di massima non deve dire e disdire nello stesso tempo, cioè affermare contemporaneamente una tesi e il suo esatto contrario.


 
 

Questo sito, oltre a informare i compagni sulle pubblicazioni delle Edizioni Anarchismo, archivia in formato elettronico, quando possibile, i testi delle varie collane.

L’accesso ai testi è totalmente libero e gratuito, le donazioni sono ben accette e servono a finanziare le attività della casa editrice.

Una buona parte dei libri è già accessibile in formato elettronico. Si tratta di un progetto in corso che procede compatibilmente con gli impegni e la disponibilità dei compagni che se ne occupano.